Chi festeggia...

...juventino é é!

Chi festeggia juventino é é!

Chi festeggia juventino é é!

 Chi festeggia juventino é é!

Ciao, ciucelloni!

Paolo

4 commenti:

Michele Reccanello ha detto...

Buongiorno,
suggerisco a quella cosa ridicola denominata FIGC di assegnare d'ufficio anche i prossimi 7 campionati, perché se non riformano i giochi sono scontati anche per gli anni a venire. E quindi NOIA!

Saluti.

PaoloVE ha detto...

@ MR.:

quello che per altri può essere noia, dalla parte di chi da sette anni festeggia ogni fine campionato è, ormai, una piacevole tradizione.

La FIGC potrà anche intervenire modificando le regole per intaccare quella che è da un lustro una reale e netta superiorità sportiva e gestionale, ma non credo che sarà un fattore decisivo.

Inciderà di più da un lato la capacità della Juve di gestire tecnicamente ed economicamente un incombente ricambio generazionale importante, di darsi nuovi stimoli in Italia e di riassorbire il complesso da eterno secondo in Europa.

Inciderà di più dall'altro lato la scelta degli altri team italiani di usare l'invidia come stimolo per migliorarsi invece che come generatore di alibi.

Alcune squadre italiane hanno dimostrato di avere la capacità crescere in modo importante: a mio avviso sinora è mancata loro la capacità di farlo su periodi medio lunghi e senza sacrificare troppi aspetti agonistici (per essere chiaro mi piace cosa ha fatto quest'anno una Roma che sembra provare a darsi una gestione manageriale finanziandosi coni risultati in Champions e, in prospettiva, con il futuro nuovo stadio, più di quanto abbia fatto il Napoli, che per autofregiarsi di un futile e discutibile titolo del miglior gioco del mondo si è velocemente scansato da Coppa Italia, Champions e Europa e ancor più di un Milan che sembra aver scommesso sgangheratamente il tutto per tutto svenandosi su questa stagione).

Ciao

Paolo

F®Ømß°£ ha detto...

Buondì,

Nell'anno del VAR. Goduria.
Gol del Pipita al San Paolo. Goduria.
Gol di Dybala da terra al 93'. Goduria.
Gol di Higuain al 92' in rimonta contro l'Inter. Goduria al cubo.
Poker al Milan degli equilibri spostati. Goduria eterna.

Condivido che la Roma sia ad oggi l'unica squadra che trae insegnamento dall'esperienza della Juve, modello di gestione sportiva ed economica. Il Napoli meriterebbe personaggi migliori di ADL e Sarri, che squalificano il lavoro fatto da una squadra che sul campo è stata un grande avversario.

Gli altri preferiscono cercare scuse e complotti e per questo meritano di essere un po' più tristi di noi.

Salu7i

7ommaso


PaoloVE ha detto...

@7ommaso:

per festeggiare sto per andare a farmi un ris8 :-)

Al di là degli scherzi forse anche la Lazio, molto lentamente, sta cercando di darsi una dimensione diversa e più professionale. Certo che con quella tifoseria diventa tutto difficile...

Adesso però sta per giungere il momento in cui la Juve straperderà come al solito: il calciomercato :-)

Ciao

Paolo