Che fa la Lorenzin, sfotte?

Buongiorno,

ricapitolo, per quanto sono riuscito a capire:
E' comprensibile che in questa situazione ed in virtù delle precedenti nette prese di posizione della parte politica del Ministro per cui si consideravano dovute le dimissioni di Idem, Cancellieri, Lupi,... sull'altare della trasparenza, le richieste di dimissioni per la Boschi si sprechino (1) e che il loro rifiuto sia motivo di polemiche.


Ciao

Paolo

(1) Chi sottolinea le incoerenze sbaglia: i renziani sono graniticamente coerenti nel difendere in ogni modo quanto li avvantaggia. Senza se e senza ma.

2 commenti:

Michele Reccanello ha detto...

Ciao Paolo,
permettimi di contestare le tue fonti. Non che anche le altre siano così attendibili e serie, ma quando citi "il Giornale" e il Fuffington i miei gioielli toccano il suolo :-(

Saluti.

PS: quando ti ho parlato di Naom Chomsky, mi sono dimenticato di dirti che oggetto delle critiche sono anche i media americani. Spesso non capisco se è N.C. a scrivere o Tommaso ;-)

PaoloVE ha detto...

@ MR.:

vero, ma i tempi e le energie scarseggiano.

Credo che entrambe le cose siano state rese pubbliche da Giannino su R24 dopo la rassegna stampa mattutina.

Puoi sostituire i riferimenti a il giornale con:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/12/11/etruria-banca-spolpata-tra-fidi-ai-consiglieri-e-yacht-fantasma08.html

Se indispensabile cercherò anche quelli alla firma della Boschi su emendamenti / bozze del salvabanche...

:-)

Ciao

Paolo