Troppo caldo...

...e nessuna idea. Oggi nessun post.

Scusatemi.

Ciao

Paolo


13 commenti:

Michele Reccanello ha detto...

ehi Paolo,
Tenere un blog non è un lavoro, ma una sorta di diario che su cui scrivere quello che la vita ci solletica. Quindi non sei scusato ;-)) ... perchè non c' è niente da scusare.

Buone ferie!

Roberto ha detto...

Questo posto mi pare di conoscerlo. E... il resto te l'ho detto per SMS! ;-)

Ciao,
Roberto

PaoloVE ha detto...

Grazie ad entrambi...

Si, si tratta del lago più bello del mondo!

:-)

Ciao

Paolo

Pale ha detto...

Non (ri)conosco il lago della foto, ma il paesaggio sembra fantastico!

Per quanto riguarda un topic, io proporrei quello di questo articolo: "La ricerca perde pezzi Italia maglia nera d'Europa"
http://www.repubblica.it/cronaca/2011/08/22/news/la_ricerca_perde_pezzi-20722145/?ref=HREC2-4

Le scelte lungimiranti (non dare soldi alla ricerca e non avere una visione comune) pagano: altri numeri confermano quello che gia' da tempo si sapeva.

D'altra parte, e qui sollevero' forse un polverone, io abolileri il titolo legale di studio, farei competere far di loro le universita' (anche se pubbliche), toglierei i limiti agli stipendi dei professori (aprendo una compravendita) ed alzerei le tasse universitarie, aumentando pero' il numero di borse di studio.

Piu' in generale, trovo che in Italia non si sia mai capito se l'Universita' sia una scuola di preparazione alla vita (tipo il liceo) o un centro di eccellenza per la ricerca ed il lavoro altamente qualificato....
prima o poi qualcuno dovrebbe tornare su quest'argomento...

Pale

Francesca ha detto...

Mi ricorda il Lago di Carezza..... e una vacanza di 20 anni fa quando tra il Latemar e il Rosengarten.... misi in cantiere la mia splendida Greta che ha superato brillantemente la Maturità quest'anno e si è già iscritta all'Università per studiare Lingue (con il corso di cinese) e Relazioni Internazionali.


Ditemi se non ci somiglia un po'??

http://www.rosengarten-latemar.com/it/estate/natura/dolomiti-patrimonio-naturale-unesco/lago-di-carezza.html

Pale ha detto...

Francesca is back!!!!!

Francesca ha detto...

Hi Pale

come va?

:-D

Pale ha detto...

Io bene, e tu??

Ho lasciato la Francia per l'Inghilterra. Come sempre, quando si cambia lavoro, niente ferie, e quindi sono stato fra i pochi a leggere il caro Paolo tutti i giorni (anche se non ho commentato con continuita'!).

E tu come stai? Ti stai preparando per il classico autunno bollente? Mi sa pero' che quest'anno di combustibile ce ne sara' poco, dato come il Governo sta lasciando gli Italiani in mutande!

Francesca ha detto...

@ Pale

ti volevo giusto chiedere se stavi ancora da quelle parti.... dunque hai vissuto i tumulti in GB delle ultime settimane ??

Per quanto riguarda la benzina verde .... io sto vicina al confine svizzero e ieri ho fatto il pieno a 1.40 €/lt

Francesca ha detto...

la mia curiosità rimane .... che lago è alla fine????

:-D

buona serata

PaoloVE ha detto...

@ Francesca:

bentornata!

il lago è il lago inferiore di Fusine (il lago di Carezza al confronto è... come dire... simpatico? :-)

Ciao

Paolo

Pale ha detto...

@Francesca

Quei giorni sono stati uno shock per tutti, specialmente per gli inglesi. Ho colleghi che tornavano a casa piu' presto del solito per evitare gli scontri e gli incontri con la polizia. Ho letto e sentito tante cose riguardo le rivolte.
Io non so prendere posizione. Si trattava di criminali (come disse Cameron)? Certamente.
Si trattava solo di violenza e criminalita' senza ragione? Non credo.
Si tratta di problemi di immigrazione? Non solo.
La causa profonda sono i tagli di Cameron? Non credo, perche' gli effetti si vedranno fra qualche mese, se non fra un anno.
Ci sono relazioni strette far le rivolte di Londra e quelle di Los Angeles del 1992? A parte la causa scatenante (l'uccisione di un ragazzo di colore), non credo.

La cosa piu' divertente pero', e' che adesso lavoro per una delle compagnie delle quali lo squalo australiano coinvolto in un grande scandalo recente detiene percentuali importanti di share. In pratica lo scandalo non ha toccato direttamente la mia compagnia, pero', devo dire che un po' di preoccupazione c'e' stata e, credo ad alti livelli, vi sia ancora.

Pale

Francesca ha detto...

@ Pale & tutti

ho trovato molto interessante questo articolo sui disordini del Regno Unito....

Con una chiosa da lasciare davvero molti interrogativi aperti:

Potrebbe sembrare un paradosso - una società insensibile che si mostra tenera con i criminali che crea - ma si tratta solo di un cinico compromesso. Tu chiudi un occhio sui nostri crimini e noi chiuderemo un occhio sui tuoi. Quei saccheggiatori sono dei criminali, su questo non c´è dubbio - ma sono i nostri criminali, che sfasciano a destra e manca ciò che noi, sinistra e destra, abbiamo già sfasciato.

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/brit-criminal-lo-scrittore-howard-jacobson-spiega-perch-i-giovani-delle-rivolte-non-sono-28983.htm

buona serata