Dal Federalismo all'Indipendentismo, senza colpo ferire!

Secondo micro post di oggi!

Ormai la Lega è scatenata, e, grazie alle manovre di un subdolo Calderoli, sta facendo fare passi da gigante alla secessione. Si, proprio alla Secessione. Non ci credete?

In un primo tempo il ministro aveva voluto effettuare una prova, per vedere cosa succede. In pochi se ne sono accorti, nessuno ha capito a cosa ciò fosse il preludio.


I Veneti ringraziano, Zaia sta già preparando la cerimonia di investitura a Doge, i Lombardi sono perplessi (erano convinti di esserselo annesso loro, il Veneto, e adesso chi lo dice al padre del Trota?).

Chissà cos'altro avrà dato alle fiamme il ministro piromane! 

Francamente non so più se sto commentando gli atti di un governo o le burla di un raffinato goliarda.

Ciao

Paolo

7 commenti:

F®Ømß°£ ha detto...

I goliardi fanno ridere. Finché abiterò in questo posto non mi viene da ridere per nulla.

Provocazione: chi non ama la piega che i legaiuoli fanno prendere alle se ne va all'estero e qui restano solo leghisti e extracomunitari. Il tasso di cresita delle due popolazioni è ben noto. Per cui nel giro di qualche decina di anni ci saranno le raccolte fondi a tutela della minoranza leghista.

Se riuscissi a emigrare potrei anche provare un certo piacere a osservare la Padania dei miei totani vorticosi che diventa l'ennesimo inutile Montenegro o Kosovo (senza offesa, figuriamoci ne sentivamo tutti la mancanza): micronazione utile solo alla mafia interna e di peso nullo sul piano internazionale.

Purtroppo vivo ancora qua e quindi non mi fanno ridere, mi fanno solo schifo.

Tommaso con le valigie pronte

PS Senza parlare della ridicola nazionale Padana che non vincerà mai nulla, con buona pace del Trota. O del fatto che quando uno stato ha la bandiera con lo sfondo bianco, c'è qualcosa che non va.

PaoloVE ha detto...

@ Tommaso:

anche Calderoli fa ridere.

Il problema è che non è comico ma ridicolo...

Ciao

Paolo

Francesca ha detto...

Ma che dici Tom?
La PADANIA F.C. è campione del mondo dei POPOLI SENZA NAZIONE, avendo battuto importanti squadre come quella di GOZO....e pure il REGNO DELLE DUE SICILIE!

Alla faccia della semplificazione, Calderoli dovrebbe essere il Ministro della Complicazione!

Quelli che reclamano tanto perchè i magistrati non pagano mai per i loro errori!!

F®Ømß°£ ha detto...

Mettiamola così: se in un film vedo Calderoli che fa se stesso, posso anche ridere.

Se Calderoli è un ministro che ha potere di prendere decisioni, non ultima la legge elettorale che è una causa importante del delirio in cui è precipitata l'Italia, rido molto meno.

Scusami

T.

PaoloVE ha detto...

@ Tommaso:

perché sei privo di spirito: altri ne hanno bevuto una sacco :-).

Guardala in questi termini: abbiamo avuto Scajola cui hanno pagato la casa a sua insaputa, Brancher cui hanno dato/tolto le deleghe ministeriali a sua insaputa, ci poteva mancare un ministro secessionista a sua insaputa?

Evidentemente no. Adesso siamo a posto.

Ciao

Paolo

Michele Reccanello ha detto...

mettiamola cosi...
a qualche decina di km da dove abito c' è Volterra, un tempo nota tra le altre, perchè c' era un importante manicomio.

Quando ti vedo il Calderoli, un personaggio senza arte ne parte, mi viene sempre in mente l'immagine di un fuoriuscito della città etrusca.

Francesca ha detto...

DA SGANASCIARSI!


http://www.repubblica.it/rubriche/poteri-invisibili/2011/02/08/news/poteri_invisibili_per_pubblico_da_statera-12208534/?ref=HREA-1