Abbiamo trovato l'oro

Buongiorno,

gli esordi del governo Letta avvengono evidentemente sotto ottimi auspici, infatti ci stanno promettendo che:
Tutto ciò ha un motivo.
Evidentemente sotto l'Italia è stato trovato un enorme giacimento di petrolio. Già raffinato. E, per poterlo utilizzare, basta togliere quei fastidiosi lingottini di oro e platino che si trascina dietro.

Che scemi a non essercene accorti prima. 

Abbiamo fatto proprio bene a trombare nelle urne Bersani, che nelle promesse era stato così parco in campagna elettorale.

Ciao

Paolo

5 commenti:

F®Ømß°£ ha detto...

Bersani è un massone, d'accordo con i servizi segreti dell'Uzbekistan, infiltrati dagli alieni. Il suo scopo era sottrarre a italiani e padani insieme le ricchezze celate dalla loro terra. Bene hanno fatto i 101 cavalieri della loggia bianca a fregarlo.

Chi legge il futuro nelle scie chimiche lo aveva previsto!

:-)

T.

renzo ha detto...

@ Paolo e Tommaso

Mi avete aperto gli occhi, grazie!
Adesso tutto torna, che imbecille sono stato a non accorgermene.

Dai adesso mi rimetto il microchip e torno alla vita normale... dannata pillola rossa!

:)

PS: Scherzi a parte, ci mancava solo "Chiù pilu pe ttutti!"

PaoloVE ha detto...

@ renzo:

Tranquillo: non rimpiango Bersani.

Il fatto che abbia non abbia trionfato alle elezioni con la situazione da cui si usciva dimostra in maniera chiara che non era adatto a governare il Paese.

Il problema è che quelli che abbiamo ritenuto adatti ci porteranno in rovina...

Ciao

Paolo

cipper ha detto...

qual era quel quotidiano che pubblicava in prima pagina il debito pubblico? Mi sembra il Sole24ore.

Ricordiamolo anche qui: 132% del pil!!

Michele Reccanello ha detto...

Eh gia!
Evidentemente contano di portarlo presto dal 123% al 200%. Tutto questo nella evidentissima logica del buon padre di famiglia che i debiti li lascia da pagare a chi viene dopo :-(