Oltranzismo pret a porter

Buongiorno,

ricordo la mia perplessità davanti alla "conversione" di Magdi Allam al cattolicesimo avvenuta nel 2008, "conversione" avvenuta principalmente in contrasto all'Islam, da lui descritto come "fisiologicamente violento e storicamente conflittuale", attribuendo al tutto gli istinti di una sua (nutritissima) parte.

Ricordo anche la mia ancor maggiore perplessità davanti alla spettacolarizzazione che la Chiesa Cattolica scelse di dare alla cosa, con tutti i sacramenti del caso celebrati in San Pietro,  durante la veglia pasquale dall'allora Papa Benedetto XVI. Insomma, una cosetta sobria e tra pochi intimi, giusto per rallegrare un po' gli animi.

Sulla base di questi presupposti trovai ovvio (anche se ovviamente riprovevole) che alcuni esaltati estremisti islamici, eccitati da cotanta rossa muleta, minacciassero l'apostata, come sicuramente lui stesso aveva previsto e, presumo, voluto.

Insomma, mi pare che ci fossero già allora e sin dall'inizio tutti i presupposti perchè la cosa venisse gestita con maggior avvedutezza e minor strepito.

Il risultato è oggi sotto gli occhi di tutti.

A Magdi Cristiano Allam non dava fastidio l'oltranzismo, ma solo quell'oltranzismo. 

Infatti adesso dichiara di voler abbandonare  la Chiesa Cattolica, che era stata evidentemente connivente nel lasciarsi utilizzare dal giornalista - politico (probabilmente allo scopo di mostrare che avvengono anche conversioni dall'Islam al cattolicesimo, e non solo in senso inverso, e anche tra personaggi noti) e cui rimprovera di non essere sufficientamente dura nel rapportarsi all'Islam.

Insomma, ancora una volta motivazioni profondamente legate alla fede in Dio: magari si sentirà più a suo agio in qualche gruppo lefevriano, sempre che questi siano intenzionati ad accettarlo tra loro...

Mi spiace però che tirando le somme, ciò che resta di questo turismo della fede, alla ricerca di un Dio su misura e ribalte pubblicitarie, non è altro che aver reso un po' più complessi e difficili i rapporti tra Occidente ed Islam. Per fortuna solo un po'.

Ciao

Paolo

3 commenti:

F®Ømß°£ ha detto...

Buondì,

Questo personaggio merita solo l'attenzione necessaria per suggerirgli il culto di Chtulu per i prossimi 3-4 anni.

Saluti

Tommaso

Michele Reccanello ha detto...

... infatti non se lo fila nessuno. Giusto solo per riportare la notizia sua capriola se ne parla, il resto è... nebbia.

@Paolo, perché sprecare un post per una cosa così inutile, tanto valeva mettere il cartello in bacheca "OGGI SONO IN FERIE" ;-)

PaoloVE ha detto...

@ MR:

Magdi Allam ha attraversato le principali e più autorevoli redazioni dei quotidiani italiani ed è stato uno dei motori (assieme alla Fallaci ed alla Nierestein) di quella corrente ideologica che voleva portare i cosiddetti "moderati" italiani su posizioni che definirei neocrociate.

Insomma, a guardarci dentro bene secondo me aveva ed ha un peso non del tutto trascurabile.

Ed è bene ricordare quindi quanto affidabile sia.

In più di cos'altro potevo concionare? della mia previsione circa l'imminente bandiera bianca di Bersani?

Ciao

Paolo